In questa guida spieghiamo che cos’è l’ipercolesterolemia e perché è pericolosa per la salute del cuore.

L’accumulo di colesterolo causa infarto cardiaco

Nel momento in cui si parla di colesterolo, si fa riferimento a un particolare grasso di origine animale che è quindi presente in carne e formaggi in abbondanza. In particolare, è maggiormente presente in insaccati e formaggi freschi che andrebbero quindi limitati dalla dieta, in particolare in tutti quei soggetti che presentano maggiori fattori di rischio cardiovascolare.

Il colesterolo ha l’antipatica abitudine di accumularsi all’interno delle vene e arterie bloccando l’afflusso di sangue al muscolo cardiaco. Se non arriva sangue al miocardio, il tessuto va in necrosi cioè muore.

Man mano che le aree necrotizzate aumentano, la capacità cardiaca riduce e il muscolo va sotto sforzo. Di conseguenza, compare l’infarto cardiaco ovvero il cuore smette di battere. L’accumulo di colesterolo, noto in medicina con il termine tecnico di ipercolesterolemia, è una delle principali cause dell’infarto del miocardio, principale causa di morte nei paesi sviluppati.

Misurare e tenere sotto controllo il colesterolo

Nei pazienti anziani seguiti dal geriatra a domicilio a Roma o in chi presenta più fattori di rischio, è fondamentale misurare il livello di colesterolo. In genere, si tratta di una misurazione che viene fatta di default ogni volta che il paziente si sottopone a delle analisi del sangue di controllo ma per esserne certi meglio specificare questa volontà a chi si occupa della prescrizione. In linea di massima, il valore del colesterolo dovrebbe essere intorno ai 190. Tuttavia, valore leggermente superiore sono accetti, a patto che il colesterolo HDL, cosiddetto buono, sia alto e quello cattivo, LDL, sia basso.

Regolare la dieta e l’alimentazione

Oltre ad assumere farmaci specifici sotto la stretta sorveglianza di un valido geriatra a domicilio a Roma per questa patologia cardiovascolare, per tenere sotto controllo la quantità di colesterolo è necessario studiare una dieta e seguire un’alimentazione povera di prodotti di origine animale. Inoltre, è necessario tenere sotto controllo il peso e svolgere attività fisica adottando uno stile di vita più sano e salutare.

Di Grey