Questi sono alcuni validi consigli per aiutare a scoprire un partner fedifrago e come comportarsi di conseguenza.

Come scoprire l’infedeltà coniugale

A un occhio attento è difficile che sfuggano i principali segnali dell’infedeltà coniugale. Una persona che tradisce presenta diversi tratti comuni e abitudini frequenti nelle persone che tradiscono. Ad esempio, chi tradisce usa sempre il lavoro come scusa oppure dice di dover incontrare gli amici, andare in palestra. Altre abitudini comuni riguardano i cambi di abitudini quotidiane e il rinnovamento del look per poter far breccia nel cuore dell’amante e magari apparire più giovanili. Inoltre, si osservano aumenti nelle spese e un uso più attento e ossessivo di dispositivi elettronici come lo smartphone e il laptop. Per avere conferma dei tuoi sospetti, chiedi aiuto agli esperti di investigazioni private. Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.investigazioniamilano.it

Che cosa fare in caso di infedeltà coniugale

Nel momento in cui hai scoperto l’infedeltà coniugale, ci sono diverse soluzioni da valutare, tutto dipende da che cosa vuoi fare tu. Se il rapporto per te è da recuperare, allora devi affrontare il coniuge e intavolare un discorso molto doloroso che scuote le fondamenta del matrimonio stesso. All’inizio è sicuramente molto difficile ma se da parte di entrambi c’è la volontà di andare avanti, allora ne verrete fuori insieme.

Se, invece, per te la questione si chiude con il tradimento perché non puoi fidarti di una persona fedifraga la cui parola vale meno di zero, non ti conviene affrontare il partner che ha tradito. Una volta che hai le prove dell’avvenuto tradimento raccolte anche grazie al detective privato esperto in infedeltà coniugale, ti conviene fare riferimento a un avvocato in diritto familiare che possa consigliarti sul da farsi. Infatti, non è opportuno svelare le tue carte anzitempo a una persona molto abile come il partner nel mentire e portare avanti una doppia vita segreta. Il fatto che lui ignori che tu sai, è un vantaggio perché ti permette di continuare a raccogliere prove che possono essere usate in tribunale per provare, ad esempio, ha imputare le spese della separazione al coniuge traditore.

Di Grey